Pre správne fungovanie portálu musíte mať v prehliadači zapnutý Javaskript.

Salta al contenuto
subor.jpg

Ambasciata della Repubblica Slovacca a Roma

Via dei Colli della Farnesina 144 VI/A, Roma, Italia
Location Map
Tel.: +39 0636715200, +39 0636715201
Fax: +39 0636715265
Email: emb.roma@mzv.sk

Advices

Nell’ambito delle misure preventive contro la diffusione del virus COVID-19 fino al 30 giugno 2020 è possibile recarsi presso l’Ufficio Consolare dell’Ambasciata della Repubblica slovacca in Italia solo previo appuntamento richiesto telefonicamente (0039/0636715200), o via email (cons.roma@mzv.sk) e confermato da parte dell’Ufficio.

 

Per richiedere il Nulla Osta al Matrimonio  i richiedenti provenienti da fuori Roma e fuori dalla regione Lazio possono rivolgersi all’Ufficio consolare via email e gli verranno date le informazioni su come procedere. Dopo il 30 giugno 2020 l’Ufficio consolare dell’Ambasciata della

 

Repubblica slovacca in Italia tornerà a essere operativo nel regime con gli orari di apertura per il pubblico indicati sul sito web dell’Ambasciata.

Back

Spomienkový akt kladenia vencov k pamätníku Jana Palacha v Ríme

Cerimonia commemorativa della deposizione delle corone al Monumeto di Jan Palach a Roma

16.1.2020 | Aktivity veľvyslancov

Il 16 gennaio 2020 si è svolta in occasione del 51° anniversario della tragica morte di Jan Palach la cerimonia commemorativa con la deposizione delle corone al monumento di Jan Palach, situato in Piazza di Jan Palach a Roma. 

 

Alla cerimonia hanno partecipato l‘ Ambasciatore della Repubblica Slovacca in Italia Jan Soth, la Vice Ambasciatore della Repubblica Ceca Dominika Rádlová, l‘ Ambasciatore della Repubblica Slovacca presso la Santa Sede Marek Lisánsky, l´Ambasciatore della Repubblica Ceca presso la Santa Sede Václav Kolaja, il Direttore dell´Istituto Slovacco a Roma Lubica Mikušová, i rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, il corpo diplomatico e vasta rappresentanza dei connazionali di Roma.

 

I partecipanti si sono ricordati l´atto eroico del giovane studente in segno di protesta contro l´occupazione della Cecoslovacchia da parte degli eserciti dei Paesi del Patto di Varsavia, cominciata nel agosto del 1968.