Pre správne fungovanie portálu musíte mať v prehliadači zapnutý Javaskript.

Salta al contenuto
subor.jpg

Ambasciata della Repubblica Slovacca a Roma

Via dei Colli della Farnesina 144 VI/A, Roma, Italia
Location Map
Tel.: +39 0636715200, +39 0636715201
Fax: +39 0636715265
Email: emb.roma@mzv.sk

Advices

Nell’ambito delle misure preventive contro la diffusione del virus COVID-19 fino al 30 giugno 2020 è possibile recarsi presso l’Ufficio Consolare dell’Ambasciata della Repubblica slovacca in Italia solo previo appuntamento richiesto telefonicamente (0039/0636715200), o via email (cons.roma@mzv.sk) e confermato da parte dell’Ufficio.

 

Per richiedere il Nulla Osta al Matrimonio  i richiedenti provenienti da fuori Roma e fuori dalla regione Lazio possono rivolgersi all’Ufficio consolare via email e gli verranno date le informazioni su come procedere. Dopo il 30 giugno 2020 l’Ufficio consolare dell’Ambasciata della

 

Repubblica slovacca in Italia tornerà a essere operativo nel regime con gli orari di apertura per il pubblico indicati sul sito web dell’Ambasciata.

Back

Večer žien-umelkýň na Slovenskom inštitúte v Ríme

Serata delle donne artiste presso l’Istituto slovacco a Roma

27.1.2020 | Kultúrna diplomacia | Kultúrna prezentácia | Prezentácia Slovenska v zahraničí

In occasione della serata di mercoledi 23 gennaio 2020 la direttrice dell’Istituto Slovacco a Roma L. Mikusova ha aperto la nuova stagione degli incontri culturali nel nuovo anno 2020, inaugurato come l’Anno della Donna. Vogliamo ancora ricordare che il 2020 segnerà il centenario delle prime elezioni parlamentari grazie alle quali le donne in Cecoslovacchia hanno acquisito il diritto di voto ma anche pari dignità politica, sociale e culturale rispetto agli uomini. La serata dedicata alle donne è stata dunque arricchita da una mostra di quadri della giovane artista slovacca Danica Ondrej. L’esposizione “Frammenti di conoscenza”, curata da Francesco Barbi Marinetti e Karimy Rizzi, ha messo in luce la visione dell’artista sulla donna e il suo valore, anche in relazione alle sue radici slave e alla sua formazione professionale presso l’Accademia di Belle Arti di Milano. La serata, arricchita anche dall’esibizione della giovane cantante, regista e drammaturga slovacca Andrej Bucko, ha ottenuto l’entusiasmo degli spettatori. I brani suonati, di produzione dell’artista stessa, hanno confermato l’affinità artistica delle due artiste.